MENU ×

E’ illegittima la modifica “ex post” delle clausole del bando di concorso.

L’amministrazione che intenda restringere la cerchia dei candidati che possono partecipare ad un concorso a posti di pubblico impiego ha l’onere di indicare già nel bando di concorso, in maniera univoca e tassativa i requisiti di ammissione, mentre le è inibito procedere all'integrazione "ex post" dei predetti requisiti. Ciò è quanto....