MENU ×

Anomalia dell’offerta e rapporto con l’utile esiguo.

Il Consiglio di Stato ha ribadito che “la serietà ed attendibilità dell’offerta formulata dal singolo concorrente devono essere valutate in modo complessivo e non anche in un’ottica (per così dire) «monadologica», volta – cioè – a riguardare in modo atomistico le singole componenti dell’offerta”. In....

Criterio del massimo ribasso al posto di quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa: il Consiglio di Stato dice no all’obbligo di immediata impugnativa del bando.

L'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato ha detto no alla richiesta di obbligare le imprese (o i professionisti) a contestare immediatamente il criterio di aggiudicazione individuato nel bando di gara, così come tutte le altre clausole “procedurali” ritenute illegittime dai concorrenti. Piuttosto che ridurre i casi di contenzioso una soluzione simile finirebbe....